China

Destinazione di vacanza esotica
Foto da: China
Mappa localizzazione
Aeroporti
Alberghi e altri alloggi
Campi da golf
Cosa visitare
Dove mangiare
Dove divertirsi
Consolati ed Ambasciate
World Nomads
L´assicurazione di viaggio con la copertura maggiore

Cina
La Cina, fondata nel 1912 come Repubblica della Cina, preceduta dalla dinastia Qing, è ora chiamata Repubblica popolare cinese, essendo un paese sovrano situato nell'Asia orientale.
È il paese più popoloso del mondo, con una popolazione di oltre 1,35 miliardi di abitanti.
La Repubblica popolare cinese è uno stato monopartitico governato dal Partito comunista, con sede nella capitale Pechino (Pechino).
Il paese ha giurisdizione su 22 province, cinque regioni autonome, quattro comuni controllati direttamente (Pechino, Tianjin, Shanghai e Chongqing) e due regioni amministrative speciali autonome (Hong Kong e Macao).
La Repubblica Popolare Cinese sostiene che Taiwan - che è controllata dalla Repubblica di Cina (ROC), un'entità politica separata - è la sua 23esima provincia, un'affermazione controversa a causa del complesso stato politico di Taiwan.
Con una superficie di circa 9,6 milioni di chilometri quadrati, la Cina è il secondo paese al mondo per area territoriale e il terzo o il quarto per area totale, a seconda del metodo di misurazione.
Il paesaggio della Cina è vasto e variegato, che va dalle verdeggianti pianure e deserti del Gobi Taklamakan nell'arido nord alle umide foreste tropicali del sud.
L'Himalaya, il Karakoram, il Pamir e il Tian Shan sono montagne che separano la Cina meridionale dall'Asia centrale. I fiumi Yangtze e Yellow, rispettivamente il terzo e il sesto fiume più grande del mondo, con le sorgenti nell'altopiano tibetano scorrono verso la costa orientale densamente popolata.
La costa della Cina lungo l'Oceano Pacifico è lunga 14.500 chilometri (9.000 miglia).
Lingua ufficiale
Mandarino
Moneta
renminbi
Turismo
La Cina è un paese orientale pieno di mistero e fantasia, che accoglie immensi turisti da tutto il mondo. Questo paese storico ha immense attrazioni culturali e naturali che aspettano di essere esplorate.
Tra le tante meraviglie che si possono visitare sono la Grande Muraglia Cinese, una delle grandi meraviglie del mondo, un'opera monumentale del primo monarca Qin Shi Huang. La sua tomba è a Xi'an, custodita dal misterioso esercito di terracotta, e molti resti da scavare. Uno degli estremi della mitica via della seta, Xi'an conserva ancora tesori come la sua città murata, la campana delle torri dei tamburi e i templi venerabili.
È stato considerato un patrimonio culturale dell'umanità dall'UNESCO nel 1987 ed è diventato un'icona nazionale della Cina.
Un'altra bellezza, è la Città Proibita costruita circa 600 anni fa, avendo svolto un ruolo importante nella storia cinese. Era il palazzo imperiale delle dinastie Ming e Qing dell'imperatore Yongle.
In questo palazzo il turista può intravedere la vita degli antichi imperatori. Ci sono più di 8000 stanze nel palazzo. La Città Proibita ha la più grande collezione di vecchie strutture in legno conservate al mondo.
Un'altra famosa destinazione turistica, il famoso Palazzo d'Estate è il giardino reale più grande e meglio conservato della Cina. È una miscela di paesaggi naturali e paesaggi artificiali. Le montagne, l'acqua e l'architettura formano insieme scene pittoresche incredibilmente belle. L'UNESCO ha dichiarato il Palazzo d'Estate, un capolavoro del paesaggio cinese. Il paesaggio naturale di colline e acqua è combinato con elementi artificiali come padiglioni, sale, palazzi, templi e ponti per formare un insieme armonioso di grande valore estetico.
Formate da linee di siheyuan, tradizionali residenze da cortile, gli hutong sono una sorta di stradine o vicoli. Gli hutong non sono solo una parte delle residenze di Pechino, ma anche una parte indispensabile della cultura cinese. È una caratteristica unica della vecchia Pechino, che sorprende. Le aree conosciute di Hutong sono Shichahai e South Gong e la pista di Tambor.
Lama Temple (Palazzo Yonghe) a Pechino, costruito in stile tibetano nel 1694. Era la residenza del principe Manchu Haze, che divenne imperatore Yongzheng nel 1723. Il posto divenne un palazzo imperiale. Il tempio ospita un gran numero di reliquie buddiste e altre cose preziose.
Accanto alla costa ci sono tre simboli della nuova Cina. Il motore avanguardista di Shanghai del potere economico del paese, noto per i suoi grandiosi edifici contemporanei che minimizzano lo storico Bund.
Verso sud c'è Macao, con influenze portoghesi lontane, dove giganteschi casinò competono con i marciapiedi e gli edifici che danno una certa aria tipica alla città. Non lontano si trova la vivace Hong Kong, scena di classici film di kung-fu, verticale sulle linee dei suoi grattacieli, orizzontale sul lungomare che divide Kowloon da Victoria Island.
L'immensa dimensione territoriale cinese ci porta dal nord-est del Manciù ai tibetani himalayani, dai musulmani di Kashgar agli operai Han sulla striscia sul mare.
Gastronomia
Le diverse province della Cina hanno contribuito alla storia della cucina cinese.
Ogni cucina regionale varia in modo significativo in termini di stile di preparazione del cibo. Anche le specialità culinarie buddiste e musulmane fanno parte dell'immensa cucina cinese.
I pesci sono generalmente serviti interi e i commensali sono abili nel rimuovere pezzi di pesce usando le loro bacchette.
Il pollo è un altro piatto di carne preferito in molti piatti cinesi. Mentre il pollo viene tagliato a pezzi, ogni pezzo viene servito includendo il ventriglio e la testa.
In un pasto cinese, ogni individuo viene fornito con una ciotola di riso, mentre i piatti complementari sono serviti in piatti condivisi o ciotole.
La famosa cucina cantonese, forse la più rappresentativa della Cina nel mondo, piena di deliziose dim-sum, piatti piccoli e variegati preparati in diverse forme. Un altro stile gastronomico apprezzato è quello del Sichuan, fragrante, pungente e molto, molto condito. Per stare al passo con tutto questo, niente come una tazza di tè di alta qualità.
Il tè caldo o l'acqua calda sono comunemente serviti in un pasto cinese. Le bevande fredde come bibite o acqua sono considerate dannose per la digestione di cibi caldi.
Il tè è considerato un buon digestivo di cibi grassi.
A proposito, il tè è probabilmente la parola cinese più diffusa sul pianeta, trasformandosi in tè, tè, chai, tsái e molte altre varianti in dozzine di altre lingue.
Tempo metereologico
La Cina, essendo un vasto territorio che copre diverse latitudini e geograficamente diversificata, ha un clima che varia radicalmente a seconda delle zone, dalle sue temperature e precipitazioni, comprese le zone monsoniche continentali.
In inverno, la maggior parte delle aree diventa fredda e secca durante l'estate calda e piovosa.
Cinque zone di temperatura
Le temperature variano notevolmente. Influenzato da diverse attività in diverse latitudini e monsoni, in inverno una corrente fredda a 0 ° C attraversa il fiume Huaihe, le montagne Qinling, il sud-est del Qinghai e l'altopiano del Tibet.
Le aree settentrionali hanno temperature inferiori a 0ºC e le temperature meridionali superiori a 0ºC.
Mohe a Heilongjiang può raggiungere in media -30 ° C, mentre la temperatura di Sanya nella provincia di Hainan raggiunge temperature superiori ai 20 ° C.
In estate, la maggior parte delle aree ha temperature superiori ai 20 ° C, anche quelle che si trovano nell'altipiano del Qinghai-Tibet e in altre montagne, come Tianshan.
Tra questi punti caldi, il bacino di Turpan nello Xinjiang è in media il centro del caldo intenso a 32ºC.
Zona fredda:
Parte settentrionale della provincia di Heilongjiang e della Mongolia Interna (città: Harbin).
Zona Amena:
Jilin, nello Xinjiang settentrionale e più di Heilongjiang, Liaoning e Inner Mongolia (città: Pechino, Shenyang, Dalian, Urumqi, Hohhot, Dunhuang, Lanzhou).
Zona calda:
Area del medio e basso corso del Fiume Giallo, Shandon, Shanxi, Shaanxi e Hebei (città: Xian, Taiyuan, Luoyan, Jinan, Qingdao, Zhengzhou).
Zona subtropicale:
A sud del monte Qinling, fiume Huaihe, a est dell'altopiano Qinghai-Tibet (città: Shanghai, Guangzhou, Hong Kong, Macao, Guilin, Hangzhou, Suzhou, Kunming, Dali, Lijiang, Chengdu)
Zona tropicale:
Provincia di Hainan, Taiwan meridionale, Guangdong e provincia dello Yunnan (città: Haikou, Sanya)
Le precipitazioni in Cina sono sostanzialmente regolari, ogni anno.
Nella zona più piovosa, Huoshaoliao a Taipei, le precipitazioni medie annuali possono raggiungere più di 6.000 mm. Le stagioni piovose sono principalmente da maggio a settembre. In alcune aree, specialmente nel nord-est secco, le variazioni delle precipitazioni ogni anno sono maggiori rispetto alla zona costiera. In base alle precipitazioni, l'area è suddivisa in quattro parti: zone umide, semi-umide, semi-aride e aride.
monsoni:
In estate, il monsone dell'Oceano Pacifico occidentale sud-orientale e un monsone sud-occidentale dell'oceano equatoriale indiano si dirigono verso la Cina continentale. Questi monsoni sono la causa principale delle piogge.
Da aprile e maggio, i monsoni, (stagione delle piogge estive), raggiungono le province di Guangdong, Guangxi, Hainan.
La parte settentrionale del paese riceve la sua stagione delle piogge in luglio e agosto in calo a settembre e gradualmente in ottobre terminano i monsoni estivi.
Documentazione
Per coloro che desiderano entrare in Cina come turista, è richiesto un visto turistico (Visa L) e per poter presentare domanda sono necessari i seguenti documenti:

1. Passaporto valido per un minimo di 6 (sei) mesi di validità fino alla data di uscita dalla Cina, con almeno una pagina vuota per la domanda di visto.
2. Modulo di richiesta del visto.
3. Una foto recente di tipo passaporto (in bianco e nero o a colori è accettabile) insieme al modulo di domanda.

Per richiedere un visto turistico è necessario contattare l'ambasciata o il consolato generale, che ha giurisdizione consolare nel paese di residenza.
Il normale tempo di elaborazione è di 4 giorni lavorativi.


Di solito, la validità di un visto L (singola o doppia) è di 90 giorni o 180 giorni dalla data di rilascio. Ciò significa che il titolare del visto deve entrare in Cina non più tardi di 90 giorni o 180 giorni dalla data di emissione, altrimenti il ​​visto perderà la sua validità.
Di solito la durata del soggiorno per un visto L è di 30 giorni, il che significa che il titolare del visto può soggiornare in Cina per un massimo di 30 giorni dalla data di entrata. Se la tua permanenza in Cina è stimata in più di 30 giorni, dovrebbe essere chiarita nel modulo di domanda e chiedere l'approvazione del visto ufficiale al momento della presentazione della domanda.
Tutti gli standard sono soggetti a modifiche senza preavviso.
Assistenza sanitaria
Non ci sono vaccini obbligatori per entrare in Cina, ma è consigliabile vaccinarsi contro il tetano e la poliomielite e compilare un modulo in cui si afferma che non si hanno malattie infettive.
Si consiglia di assumere compresse per il raffreddore o l'infezione intestinale, crema solare e repellente per zanzare.
Consultare il proprio medico per ulteriori informazioni.
Si dovrebbe fare un'assicurazione sanitaria privata che copre l'intero soggiorno.
elettricità
La maggior parte dei plug supporta i tipi A e I contemporaneamente. Alcuni tappi supportano anche il tipo C (i fori nelle prese sono piatti al centro e rotondi nei lati) in modo che i tappi A, C o I (senza essere usati.
Un secondo jack di tipo I (con messa a terra) è collegato al jack di tipo multi. Gli zoccoli di tipo A si adattano solo alle prese con piedini della stessa larghezza. Una spina polarizzata di tipo A richiede un adattatore.
Indipendentemente dal tipo di presa, la tensione elettrica in Cina è sempre di 220 volt e 50 Hz.
Altre destinazioni turistiche in:
Cina
Pechino

Altre destinazioni turistiche mondiali

Brasile
Brasile
Isole Cook
Isole Cook
Dubai, Emirati Arabi Uniti
Emirati Arabi Uniti
Sudafrica
Sudafrica

Destinazioni in città e gite nei fine settimana.

Belfast
Regno Unito
Cork, Irlanda
Irlanda
Cracovia, Polonia
Polonia
Chile Chico
Cile
Perché prenotare con ROTTA TURISTICA
I migliori prezzi
Le nostre partnership con i più grandi operatori del mondo offrono una ricerca sui migliori prezzi sul mercato.
Più opzioni
In Rotas Turisticas è possibile prenotare l´hotel, acquistare il biglietto aereo, prenotare il trasferimento dall´aeroporto all´hotel e viceversa, prenotare escursioni locali, noleggiare l´auto, stipulare un´assicurazione di viaggio e consultare i luoghi da visitare e dove andare.
Destinazioni di vacanza
Centinaia di destinazioni per le vacanze con tutte le opzioni che ti consentono di scegliere facilmente la destinazione più adatta alla tua vacanza da sogno.


Seguici sui social network