Toscana

Destinazione di vacanza nel paesaggio
Foto da: Toscana
Mappa localizzazione
Aeroporti
Alberghi e altri alloggi
Campi da golf
Cosa visitare
Dove mangiare
Consolati ed Ambasciate
World Nomads
L´assicurazione di viaggio con la copertura maggiore

Altre destinazioni turistiche in:
Italia
Italia
Calabria
Sardegna
Sicilia
Costiera Amalfitana
Bergamo, Italia
Bologna
Isola di Capri
Catania
Firenze, Italia
Isola del Giglio
Milano, Italia
Napoli
Pisa, Italia
Portofino - Riviera italiana
Positano - Costiera Amalfitana
Roma - Italia
Sanremo
Torino, Italia
Venezia, Italia
Verona

Toscana
La Toscana (nella Toscana italiana) o la Toscana è una regione dell'Italia centrale con circa 3,7 milioni di abitanti e 22 997 km², la cui capitale è Firenze. Ha confini a nord-ovest con la Liguria, a nord con l'Emilia-Romagna, a est con Marche e Umbria ea sud con il Lazio. Ad ovest i suoi 397 km di costa sono bagnati dal Mar Ligure e dal Mar Tirreno. La Toscana gestisce anche le isole dell'Arcipelago Toscano, la principale delle quali è l'Isola d'Elba. La Toscana è una delle più grandi regioni italiane in territorio e numero di abitanti.
Turismo
L'antica terra della civiltà etrusca è un'allegoria del piacere di vivere, mangiare, bere e viaggiare. I visitatori che vengono qui possono soggiornare in alberghi innegabile fascino e comfort, banchettando con ciò che è meglio della cucina locale, degustare vini di ceppi molto antiche e città in visita, musei, chiese e monumenti di grande importanza storica. Giusto per farsi un'idea, l'Unesco ha designato sei destinazioni toscane come patrimonio culturale dell'umanità: Firenze, la sua città principale; la piazza del duomo di Pisa e la sua famosa torre pendente; il centro storico di Siena; la piccola ed elegante San Gimignano; il borgo medievale di Pienza; e la Val d'Orcia.

In questa terra così bella, costellata di strade fiancheggiate da alberi secolari cipressi e ulivi e viti, c'erano maestri del Rinascimento e il genio di uomini come Dante Alighieri, Leonardo da Vinci, Michelangelo Buonarroti, Machiavelli, Galileo Galilei e Puccini. Il suo punto nevralgico e logistico è Firenze, la città del potente clan dei Medici, mecenati delle arti e della guerra. Qui troverete il magnifico Duomo di Brunelleschi, il miglior museo della regione, la Galleria degli Uffizi, e decine di altre attrazioni. Non lontano, vicino alla strada del Chianti, Siena si distingue con il suo elegante centro murato e la piazza monumentale che è la scena di corsa di cavalli drammatica, il Palio. Parlando in singolari spazi pubblici, nessuno è paragonabile a Campo dei Miracoli a Pisa. Qui, un complemento l'altro, sono gli edifici emblematici della cattedrale, il cimitero, il Battistero e il campanile, la Torre Pendente. A poche miglia di distanza, Lucca e la sua aria bucolica non possono essere ignorate.

In Toscana orientale, Arezzo guardia la chiesa di San Francisco, dove gli affreschi di spazzamento di Piero della Francesca.
Gastronomia
Elegante e tradizionale, il tipico cibo toscano è un invito al piacere. Olio d'oliva, pomodori, fagioli, prosciutti e salumi sono i punti salienti di questa cucina di ispirazione contadina.

Il protagonista del menu locale è la bisteca alla Fiorentina, un filetto alla griglia grande e tenero, che può essere servito con olio d'oliva e limone freschi, sempre appena passati. In generale, è accompagnato da fagioli bianchi conditi con olio d'oliva.
Il piatto divide la scena con la ribollita, mescolata con verdure, fagioli e cipolle, servita con fette di pane all'aglio. In estate, un classico culinario locale è la pappa al pomodoro, con pomodori freschi e zuppa di pane.

A proposito di me
Non puoi lasciare l'Italia senza provare la torta, un dolce tradizionale toscano a base di riso. La fetta dolce viene servita con sciroppo e un frutto di stagione. La varietà di opzioni di gelato è un'altra delizia da leccarsi i baffi.
C'è anche il panforte, una torta compatta cosparsa di cannella e chiodi di garofano dell'India, con mandorle tritate, scorza d'arancia e miele.

Formaggi e funghi
Tra le prelibatezze italiane sono i formaggi Parmigiano e Pecorino, serviti anche come piatto principale o dessert, e i funghi selvatici. L'autunno è la stagione giusta per gustare i piatti a base di funghi.
Clima
La Toscana ha un clima che varia notevolmente tra le diverse aree della regione, in generale è mediterranea ma tende a diventare più rigida e prendere un carattere continentale lontano dalla costa.

Il clima è mite lungo la costa, dove il clima mediterraneo è classico con estati calde e secche e inverni miti, le temperature medie variano tra 28 ° C e 18 ° C in luglio e tra 12 ° C e 4 ° C in gennaio. Le precipitazioni sono più alte in autunno, ma le proporzioni variano considerevolmente nelle isole dell'arcipelago toscano. Ha valori intorno ai 500 mm all'anno, salendo a 600 mm lungo la costa di Grosseto.

Più a nord le precipitazioni aumentano fino a raggiungere medie annue tra 900 mm e 1100 mm lungo la costa della Versilia, in questa zona le precipitazioni più alte si verificano tra ottobre e aprile. La temperatura dell'acqua del mare varia tra 25 ° C in agosto e 13 ° C in febbraio, i mesi tra giugno e settembre sono i migliori per nuotare nel mare toscano.

Nelle pianure interne il clima tende ad essere più severo durante l'inverno e caldo in estate accentuando il continentale, la temperatura media massima è superiore ai 30 ° C a Firenze in luglio e agosto, ma a gennaio sono sotto i 10 ° C, mentre le temperature minime medie variano tra 18 ° C in luglio e 3 ° C in gennaio.

Nelle zone collinari le temperature estive diminuiscono invece delle pianure che rendono sopportabile il caldo estivo. Le precipitazioni variano tra 600 mm nelle zone più aride a sud di Siena (Val d'Orcia, Val di Chiana e Crete Senesi) a 1000/1200 mm di aree collinari nei pressi dell'Appennino, in Garfagnana una media annuale di 1300 mm. Le precipitazioni sono più frequenti in autunno, tra ottobre e dicembre.

Nelle montagne dell'Appennino le temperature diminuiscono con l'aumentare dell'altezza, in inverno ci sono temperature minime medie prossime allo zero o sotto lo zero in molti luoghi dell'Appennino. Le precipitazioni aumentano in modo significativo, raggiungendo i 2000 mm per le aree più alte dell'Appennino e nelle Alpi Apuane, in queste zone le precipitazioni sono ben distribuite in ogni mese dell'anno con una lieve diminuzione nei mesi estivi.

La neve è comune, da dicembre a marzo, alle quote più elevate dell'Appennino, le Alpi Apuane e il Monte Amiata. Ma tra dicembre e marzo sono possibili anche nevicate occasionali in zone collinari vicine all'Appennino, nel Chianti e nelle Colline Metallifere, a volte anche la neve raggiunge la pianura.

Ogni periodo dell'anno è perfetto per un viaggio in Toscana. Il periodo migliore sono ancora i mesi tra aprile e settembre, che sono caratterizzati da giornate lunghe e tempo sereno e soleggiato. Per visitare le città d'arte, la primavera, tra aprile e giugno, è il momento migliore, il clima non è molto caldo, come accade nei mesi estivi, i giorni sono lunghi, buono è anche il mese di settembre. Lungo la costa i mesi tra giugno e settembre sono più adatti.

Altre destinazioni turistiche mondiali

Algarve - Portogallo
Portogallo
Panama
Panama
China
Cina
Creta - Grecia
Grecia

Destinazioni in città e gite nei fine settimana.

Città di Lione
Francia
Atene
Grecia
Valdivia
Cile
Salt Lake City
Stati Uniti
Perché prenotare con ROTTA TURISTICA
I migliori prezzi
Le nostre partnership con i più grandi operatori del mondo offrono una ricerca sui migliori prezzi sul mercato.
Più opzioni
In Rotas Turisticas è possibile prenotare l´hotel, acquistare il biglietto aereo, prenotare il trasferimento dall´aeroporto all´hotel e viceversa, prenotare escursioni locali, noleggiare l´auto, stipulare un´assicurazione di viaggio e consultare i luoghi da visitare e dove andare.
Destinazioni di vacanza
Centinaia di destinazioni per le vacanze con tutte le opzioni che ti consentono di scegliere facilmente la destinazione più adatta alla tua vacanza da sogno.


Seguici sui social network